Chantal & Fabienne “Quando Fabienne è venuta per il colloquio si è messa subito a giocare con Zoé, e anche Noah voleva starle vicino.”

Introduzione

Fabienne fa la babysitter ogni tanto per Zoé e Noah. Chantal ha capito di aver trovato la babysitter giusta quando Fabienne si è messa subito a giocare con i bambini. "Noa non voleva che andasse via dopo il colloquio e ha detto che invece di Fabienne dovevo andare via io".

Chantal (madre):

Fabienne è molto estroversa, come me, e quando ci siamo incontrate siamo andate subito d'accordo. Tra noi c'è sintonia, ma la cosa più importante è che piace anche ai bambini. Dopotutto, sono loro che dovranno stare con lei. Quando è venuta per incontrare i bambini, dopo pochi minuti era già a terra a giocare con Zoé. Noah ci ha messo un po' di più, ma dopo un po' anche lui voleva giocare. Ho capito subito che Fabienne era la babysitter giusta per noi.

Chantal (madre):

Dopo il colloquio, Noah mi ha chiesto se potevo uscire subito e lasciarli con Fabienne. Non voleva che andasse via. Non avevo in programma di uscire quella sera, ma sono uscita per andare a fare un po' di spesa, per vedere come andava. Fabienne è stata bravissima da subito e non mi sono preoccupata neanche per un secondo.

Fabienne (baby-sitter):

Il colloquio è stato molto semplice e spontaneo. Zoé è una bambina dolcissima che sorride quasi sempre e Noah mi stava sempre intorno. A un certo punto mi ha preso la mano e ha detto "Mamma, Fabienne può restare con noi stasera?" Chantal è andata a fare un po' di spesa e noi tre abbiamo giocato un po' nella loro cameretta. Gli è dispiaciuto che la mamma è tornata troppo presto. Insomma, è stato un ottimo inizio!

Trova una babysitter o un lavoro da babysitter!